Venerdì 18 Ago 2017
Ambiente e Territorio

I romani

Il sistema di borghi medievali che caratterizza marcamontona, é  nato su profonde radici romane. San Severino Marche, Treia e Matelica ( che nel 101 d. C. ospitò l´imperatore Traiano in partenza per la Dacia da Ancona) erano tre capisaldi dell´Itinerarium Antoninii in cui si parla anche di Prolaqueum (Pioraco) come di un isediamento romano tra Dubios (Fiuminata) e Septempeda posto sulla strada che si staccava dalla via Flaminia per raggiungere ad Ancona. Dal Medioevo ad oggi, questa strada, con il nome di Settempedana, sará uno dei più battuti itinerari dello spirito.

I romani non costruirono solo edifici su cui ora poggiano basiliche e centri abitati: seppero valorizzare anche l´incredibilie patrimonio naturalistico. Fecere di Pioraco un centro di riposo e svago con teatro ed impianti termali.

Vedi anche ...

Video Gallery