Sabato 19 Ago 2017

Porta Molini

Descrizione

La porta, il cui nome deriva dalla prossimità dei mulini lungo il fiume Esino, è una delle due porte dell'ultima cerchia muraria di Matelica (1500), sopravvissuta, insieme a Porta Campamante, alle demolizioni ottocentesche. Realizzata in laterizi, è ad un unico fornice: arco a tutto sesto sovrastato da mensoloni aggettanti con caditoie per effettuate difesa piombante. Praticabile all'interno, presenta alcune finestre e una porta con accesso su Via Umberto I (Via Umberto I, n.83), realizzate successivamente. Copertura a doppio spiovente.

Tecnica costruttiva opera laterizia

DEFINIZIONE CULTURALE

Ambito culturale periodo rinascimentale

Uso storico porta urbica

CRONOLOGIA

Cronologia generica XVI secolo

Cronologia specifica 1527

Motivazione cronologia documentazione di archivio, analisi stilistica

INTERVENTI SUCCESSIVI

Tipo di intervento restauro

Data intervento non definibile

DATI TECNICI

Misure 

Orientamento EO

Stato di conservazione pessimo

Restauri si

CONDIZIONE GIURIDICA 

Indicazione generica proprietà comunale

Indicazione specifica Comune di Matelica

Provvedimenti di tutela SBAP Marche

Strumenti urbanistici PPCS

Uso storico porta urbica

Uso attuale sede di associazioni

FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO

Documenti di archivio

Bibliografia 17) p.21.

OSSERVAZIONI

COMPILAZIONE

Data compilazione 2013

Compilatore Biocco E.

53b.jpg53d.jpg53c.jpg

Video Gallery