Sabato 19 Ago 2017

Treia - La cultura

Vivace, bollante, anticipatrice la vita culturale di Treia nei secoli. Trea fu tra le prime ad affiancare agli dei romani il culto egizio di Iside; Montecchio ebbe una tra le prime accademie: la Georgica, oggi attivo centro culturale. Motore europeo di studi agrari nel secolo dei Lumi, appetita da Napoleone I, introdusse nuove colture ed i metodi di estrazione dell'olio dai semi. Tra gli accademia anche Volta e D'Alembert. Accademici e treiesi erano Luigi Lanzi, fondatore della moderna storiografia artistica italiana, presidente dell'Accademia della Crusca, poeta e letterato; i fratelli Benigni, cui si devono studi archeologici e botanici, Ilario Altobelli, treiese. francescano, a lungo in corrispondenza con Galileo, è lo scopritore de» satelliti di Saturno. Un fermento straordinario che si ritrova fin nelle pagine di Dolores Prato, scrittrice che a Treia ha dedicato un romanzo edito da Mondadori.

 

Video Gallery