Giovedì 17 Ago 2017

Stazione di agrifoglio (Ilex aquifolium) nel sottobosco della faggeta del Monte Pennino

Coordinate (WGS84): 33 T 328533 m E – 4774751 m N.

Motivazione: Specie di interesse fitogeografico e/o conservazionistico

Descrizione: L'agrifoglio (Ilex aquifolium) è una specie arborea o arbustiva sempreverde, con areale che interessa l'Europa centro-occidentale e Sud-orientale, le coste scandinave occidentali, le Isole Britanniche e l'Africa Nord-occidentale. In Italia è presente in tutte le regioni, con particolare frequenza in quelle centro-meridionali. La distribuzione nelle Marche è legata fondamentalmente ai rilievi montuosi, in prevalenza nei Piani Alto-Collinare e Basso-Montano. Predilige ambienti poco soleggiati, non interessati da improvvise variazioni di temperatura, terreni umidi, ricchi di sostanze organiche ed elementi minerali. In questa stazione, l'agrifoglio si trova nel sottobosco di una formazione forestale a dominanza di faggio (Fagus sylvatica), ma è possibile trovarlo anche all'interno di boschi freschi di cerro (Quercus cerris) o carpino nero (Ostrya carpinifolia).

L'agrifoglio è indicato, insieme al tasso (Taxus baccata), come specie caratteristica dell'habitat di interesse comunitario prioritario "9210 - Faggeti degli Appennini con Taxus e Ilex" (Direttiva 92/43/CEE).

Accessibilità: Accessibile, dal versante marchigiano, percorrendo sentieri che partono dall'abitato di Laverinello in direzione Forca di Bara e che poi si inoltrano nel bosco, o percorrendo il crinale della dorsale formata dai Monti Vermenone, Linguaro e Rangora. Dal versante umbro, è accessibile percorrendo una strada bianca carrozzabile da Annifo di Foligno o da Bagnara di Nocera Umbra.

Video Gallery