Giovedì 17 Ago 2017

Dipinto Pettinelli

Soggetto

Natura morta di vasi di fiori e conchiglie su fondo di paesaggio fluviale

Descrizione

La tela è nota con il titolo "Fase cromatica dell'Aniene" e costituisce la combinazione inusuale di due generi pittorici, sempre legati alla rappresentazione della natura: la natura morta in primo piano con conchiglie e due vasi di coloratissimi fiori, allineati su un ripiano orizzontale; e il dolce paesaggio sullo sfondo, in cui si scorgono morbide colline, verdi boschi, un paese arroccato e costruzioni sparse che si riflettono su uno specchio d'acqua, un'ansa del fiume Aniene. Il dipinto, costruito con pennellate veloci e sfrangiate di colore intenso e luminoso, appartiene alla produzione avanzata di Pettinelli, noto soprattutto per essere un abile xilografo, quando la sua ricerca si rivolge ad un'espressione più lirica del colore, specialmente nei paesaggi.

CRONOLOGIA

Cronologia generica sec. XX

Cronologia specifica terzo quarto del sec. XX

Motivazione cronologia analisi stilistica, bibliografia

DEFINIZIONE CULTURALE

Autore Pettinelli, Diego
Dati anagrafici Matelica, 1897 - Roma, 1989

Ambito culturale

DATI TECNICI

Materia e tecnica olio su tela

Misure cm 50 x 60

Stato di conservazione e specifiche buono

CONDIZIONE GIURIDICA

Indicazione generica ente pubblico territoriale

Indicazione specifica Comune di Matelica

FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO

Documenti d'archivio

Mostre

Bibliografia

A. Trecciola, Il mestiere di pittore. Momenti della formazione umana e artistica di Diego Pettinelli pittore matelicese, in Persone e fatti di Matelica. Note tra storia e cultura, a cura di Antonio Trecciola, Matelica 2001, pp. 353-426 con bibliografia

OSSERVAZIONI
Il fondo di opere del maestro Diego Pettinelli entra nelle raccolte comunali nel 1991, in seguito alla donazione fatta dagli eredi del pittore matelicese e della moglie Adriana De Carolis

COMPILAZIONE

Data compilazione 2013

Compilatore Biocco E.