Giovedì 17 Ago 2017
Esanatoglia

EsanatogliaEsanatoglia, borgo storico di cui è cittadino onorario Renato Zero, ha un feeling particolare con lo sport e l'arte. Teatro di gare internazionali di motocross, riserva agli appassionati del volo libero i Tre pizzi del Monte Gemmo, campo tra i più sicuri (specie per il parapendio) e meglio disposti per i venti che soffiano tra maggio e settembre. Gli amanti dell'arte, oltre a raccolte ed opere di pregio vi trovano uno splendido scrigno futurista come Casa Zampini, con arredi a firma Ivo Pannaggi. Memorabili le escursioni come quella alle sorgenti dell'Esimo attraverso prati attrezzati per la sosta ed il fitness. Al ritorno restano l'architettura medievale e rinascimentale da ammirare, le tipicità da gustare, le produzioni artigianali da scoprire, la vivace vita culturale cittadina da vivere ed un ricco cartellone di eventi.

Esanatoglia - Le escursioni

Esanatoglia, come tutto il territorio di marcamontana, è al centro di alcuni percorsi davvero memorabili in cui si susseguono meraviglie della natura, della storia e della architettura.  Il Sentiero 148 porta, attraverso un'area floristica protetta, alle Sorgenti dell'Esino.  Lungo il Sentiero 149 anche una necropoli alto medievale. Con il Sentiero 141 ci si dirige al Monastero di Fonte bono per poi arrivare all'Eremo di San Cataldo che, posto in posizione dominante rispetto all'intera vallata, ne permette la visto fino ai Sibillini.

Leggi tutto: Esanatoglia - Le escursioni

Esanatoglia - L'Artigianato

Appena fuori la porta della Pieve si ergono l'antica Cartiera e una delle prime concerie della prima era industriale, quasi a testimoniare lo spirito operoso e la maestria, da sempre dote innata degli esanatogliesi.  Un popolo di artigiani che non disdegnavano allora, come oggi, il divertimento.  Numerose le attività artigiane e le piccole e medie imprese che garantiscono ancora la autosufficienza economica.  Dopo i numerosi ritrovamenti archeologici, rifioriscono anche tradizionali mestieri: la ceramica, tipicità unica e di antiche tradizioni, i fornai, i salumieri.

Leggi tutto: Esanatoglia - L'Artigianato

Esanatoglia - Tipicità

Le vallate sono ricche di finghi e di tartufo, mentre le tradizioni della norcineria permettono di gustare il frostingo, antico dolce a base di sangue di maiale. Il Piatto del Borgo? Cotiche con i fagioli che, insieme al pane abbrustolito ed alle patate che rassodano il sugo, sono un piatto unico dal sapore antico da innaffiare con Verdicchio di Matelica (Esanatoglia ha nel suo territorio alcune zone DOC). Si chiude il pasto in bellezza con le favorite, dolcetti secchi a base di anice o con le antiche ciarle, una cialda impastata con uova, farina e anice. Naturalmerte il tutto servito sulle ceramiche della tradizione.

Leggi tutto: Esanatoglia - Tipicità

Esanatoglia - L'Architettura

Dall'alto, Esanatoglia appare dominata da 7 campanili che ne pacorrono I'asse principale, Corso Vittorio Emanuele, che da Porta Sant'Andrea raggiunge la parte alta del Borgo per uscire da Porta Panicate o verso lincontaminata vallata di San Pietro. Le mura castellane, delimitate dall'esino, (regolamentato da duecentesche briglie in pietra a protezione dell'abitato e per l'utizzo dell'acqua per le attività dei Vasari prima e dei conciapelli poi) testimoniano il connubio tra l'opera dell'uomo e quella della natura. Le Fontane di San Martino, sono un raro esempio di opera idraulica trecentesca: perfettamente funzionanti, offrono un' ottima alternativa ad acque minerali e bibite.

Leggi tutto: Esanatoglia - L'Architettura

Corso Vittorio Emanuele

Per la sua forma allungata Esanatoglia era chiamata in passato “città filetta” e Corso Vittorio Emanuele ne è l’asse viario principale che, fino alla sommità della Pieve, è innestato di vie secondarie che portano ai rioni, ognuno con la propria piccola piazza. Vista dall’alto, Esanatoglia sembra vegliata dai sette campanili che ne percorrono il Corso da Porta Sant’Andrea alla parte alta, da dove si esce, attraverso Porta Panicale, verso l’incontaminata vallata di San Pietro. Per la sua forma allungata Esanatoglia era chiamata in passato “città filetta".

Leggi tutto: Corso Vittorio Emanuele


Calcola il Percorso di Marca

Seleziona l'inizio del percorso:
Seleziona la fine del percorso:
Tipologia:
Waypoints: (Ctrl-Click for multiple selection)

Video Gallery

Esanatoglia

Agosto 2017
D L M M G V S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2