Giovedì 17 Ago 2017

Cristo Crocifisso - Girolamo di Giovanni

BENI STORICO
ARTISTICI
Coord. WGS84
N 43° 10' 43,30"
E 12° 59' 36,18"

DESCRIZIONE

L'affresco si trova sulla parete occidentale dell'Oratorio del Santissimo Crocifisso, a destra dell'ingresso attuale. Il Cristo Crocifisso è contestuale ad un altro affresco raffigurante una Madonna col Bambino, collocato a sinistra dell'ingresso, il quale, nonostante sia in condizioni frammentarie, è stato riconosciuto anch'esso dagli studiosi come opera del camerinese Girolamo di Giovanni. Sulla parete sono evidenti altre tracce di affreschi, tra loro sovrapposti, che non è dato sapere se siano del medesimo autore e che sarebbe opportuno recuperare. Nel dipinto in questione sono presenti alcuni stilemi che l'autore apprese dalla scuola artistica padovana, dove è documentata la sua attività dal 1450 al 1457. I segni di questa contaminazione sono evidenti nel calligrafismo che caratterizza le ciocche di capelli sulla spalla del Cristo, nella poderosa gabbia toracica e nel perizoma. Inoltre la figura del Cristo presenta una accentuata vigorosità che probabilmente l'artista assimilò dal territorio camerte, nel quale, durante l'ultimo quarto del Quattrocento, era attiva e prolifica una bottega scultorea. La vita artistica e privata di Girolamo di Giovanni sembra legata fortemente anche al territorio di Pioraco, luogo originario della sua famiglia natale, ..."una famiglia di ceto medio-alto originaria di Pioraco (il nonno era medico, i suoi zii mercanti, notai e dottori in legge)"...(F. Marcelli, Pittori a Camerino nel Quattrocento, pag. 366). Inoltre in alcuni documenti pubblicati da Claudio Mazzalupi, Girolamo risulta residente a Pioraco, insieme alla moglie Ansovina, dal 1477 fino alla fine della sua vita, nel 1503.

Video Gallery

Pioraco

Agosto 2017
D L M M G V S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2