Giovedì 17 Ago 2017

Colle Pertori e Monte Cimaiolo – Pieghe Nelle Marne a Fucoidi

In prossimità della zona di cresta di Monte Cimaiolo, subito a sud-ovest di Monte Gualdo, è ben visibile in affioramento e in panoramica da Monte Cesito, Monte Brutto, Monte di Mistrano o Monte Primo un sistema di pieghe alle diverse scale. In generale si tratta di una anticlinale (Colle Pertori) e sinclinale (Monte Cimaiolo) ad andamento circa NNW-SSE con a nucleo rispettivamente la formazione della Maiolica e della Scaglia rossa (Carta geologica, scheda Geo21).


In questo settore inoltre sono riconoscibili numerose mesopieghe alla scala metrica all'interno della formazione delle Marne a Fucoidi con piani di scollamento ubicati nei livelli più argillosi.
Lo sviluppo di questo articolato sistema di pieghe è associato a spinte compressive che hanno interessato questo settore dell'Appennino umbro-marchigiano durante il Neogene e che hanno portato alla formazione della catena appenninica.

 

Pieghe nelle Marne a Fucoidi (FUC) presso la sella tra M. Cimaiolo e Passo Semegna – Colle Pertori. Pieghe minori coinvolgenti la Maiolica (MAI), le Marne a Fucoidi (FUC), la Scaglia Bianca (SBI) e la Scaglia Rosata (SAA) nei pressi di Monte Cimaiolo. Nell'ambito delle Marne a Fucoidi un ulteriore piegamento suggerisce la presenza di scollamenti.

Marne a Fucoidi (FUC) presso la sella tra M. Cimaiolo e Passo Semegna – Colle Pertori.

 

colle_pertori_pieghe_nnelle_marne_a_fucoidi_1.jpg

Video Gallery

Sefro

Agosto 2017
D L M M G V S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2