Giovedì 17 Ago 2017

Monte Sardigliano (Passo Salegri) – La Piega nella Formazione Delle Marne A Fucoidi

Presso il Passo Salegri, lungo il versante meridionale del Monte Sardigliano è possibile osservare una mesopiega (sinclinale) nella formazione delle Marne a Fucoidi.
Le Marne a Fucoidi hanno uno spessore di circa 70-80 m e sono costituite da marne e marne argillose color rosso vinaccio e verdi, con subordinati calcari marnosi varicolori nella parte inferiore, da calcari marnosi biancastri, con selce rosata, nella parte superiore. Alla base si rinviene il "livello Selli" (livello argillitico bituminoso nero spesso alcuni metri). Età: Aptiano inferiore pp.-Albiano superiore pp.


La piega, ben evidenziata da alcuni strati più calcarei, è dovuta al regime tettonico compressivo che ha interessato l'Appennino umbro-marchigiano durante la costruzione della catena avvenuta nel Miocene-Pliocene inf. Durante questa fase le formazioni della successione umbro-marchigiana sono state coinvolte in intensi piegamenti (anticlinali e sinclinali) e dislocate da importanti sovrascorrimenti (nell'area il più importante è il sovrascorrimento di M. Cavallo – M. Primo).

 

Video Gallery

Sefro

Agosto 2017
D L M M G V S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2