Giovedì 17 Ago 2017
Sefro

sefroSefro occupa il bacino dello Scarzito, affluente del Potenza, pescose acque alimentate dalla conca di Montelago. La natura trionfa: passeggiate nei boschi, a piedi o in mountain bike, incontro con daini, cinghiali, istrici, tassi, aironi, falchi e poiane. Si incrociano gli spazzi delle cotte per la produzione di carbone vegetale; i sentieri non mancano di edicole e di croci, perchè il territorio era percorso da pastori, boscaioli, pellegrini, avventurieri e briganti, e soprattutto perchè ci sono stati periodo nei quali, molte persone, in cerca di pace, vi edificarono i loro romitori. Per ristorarsi dopo le escursioni ci si affida alle tipicità locali: bovini di razza marchigiana, allevati al pascolo brado, trote iridea e salmonate, specialità al tartufo e ai funghi e la tipica "crescia", ottima se farcita con i rugni.

Colle Pertori e Monte Cimaiolo – Pieghe Nelle Marne a Fucoidi

In prossimità della zona di cresta di Monte Cimaiolo, subito a sud-ovest di Monte Gualdo, è ben visibile in affioramento e in panoramica da Monte Cesito, Monte Brutto, Monte di Mistrano o Monte Primo un sistema di pieghe alle diverse scale. In generale si tratta di una anticlinale (Colle Pertori) e sinclinale (Monte Cimaiolo) ad andamento circa NNW-SSE con a nucleo rispettivamente la formazione della Maiolica e della Scaglia rossa (Carta geologica, scheda Geo21).

Leggi tutto: Colle Pertori e Monte Cimaiolo – Pieghe Nelle Marne a Fucoidi

Agolla – Formazione Del Bugarone

In prossimità dell'abitato di Agolla, lungo la prima parte del sentiero n 243 che sale per Fonte Meregna e poi per il Monte Primo la Formazione del Bugarone.
La classica Formazione del Bugarone è costituita da calcari e calcari marnosi nodulari cui si associano spesso, nella parte mediana, marne e marne calcaree verdastre, a stratificazione irregolare con giunti ondulati o di tipo stilolitico; a luoghi sono ricchi in fossili (ammoniti, brachiopodi, aptici, belemniti, crinoidi, ecc.). CENTAMORE et al. (1971) vi hanno distinto, dal basso verso l'alto, quattro membri: Calcari stratificati grigi, Calcari nodulari con marne verdi, Calcari nodulari nocciola, Calcari nodulari ad Aptici. Questi corrispondono rispettivamente alle seguenti unità di CECCA et al. (1990): Corniola–equivalente, Rosso ammonitico–equivalente, Bugarone inferiore, Bugarone superiore. Lo spessore medio è di circa 30-40 m.
Età: Carixiano p.p. – Titoniano inferiore (con lacuna estesa dal Bajociano superiore al Kimmeridgiano inferiore p.p.).

Leggi tutto: Agolla – Formazione Del Bugarone

Monte Primo – Faglia Normale

A nord di Pian di Morri, in prossimità della sella situata in posizione più elevata rispetto alla Fonte Meregna, tra il Monte Primo e il Monte di Mistrano affiora con continuità una delle faglie normali che caratterizzano i piano di Montelago (vedi scheda relativa).
Questa faglia con chiari indizi di attività quaternaria affiora con netto risalto morfologico all'interno della Formazione della Maiolica; si rinvengono inoltre strie con valore 275-65 indicanti un movimento normale di dip-slip. La maiolica di footwall ha una giacitura sub-orizzontale che tende ad uncinarsi verso il basso in prossimità del piano.

Leggi tutto: Monte Primo – Faglia Normale

La Cresta di Monte Cimaiolo e Monte Gualdo

Sentiero ad anello

Distanza totale: 9,8 km
Dislivello complessivo: 575 mt
Quota partenza: 485 m.s.l.m.
Coordinate: N 43.14692, E 12.94972
Tempi di percorrenza: 4,30 ore
Difficoltà: (E)
Interesse prevalente: ambientale/paesaggistico
Partenza/Arrivo: Sefro
Accesso: dal centro di Sefro, Piazza Bellanti, si percorre via Roma fino al Monumento ai caduti, si attraversa lo Scarzito con il Ponte "di Picchio" e si procede in salita lungo Via Castello, fino alla prima indicazione del sentiero n.257.

Leggi tutto: La Cresta di Monte Cimaiolo e Monte Gualdo

Anello Valle Scurosa - Monte Camorlo

Sentiero ad anello

Distanza totale: 14,3 km
Dislivello complessivo: 720 mt
Quota partenza: 600 m.s.l.m.
Coordinate: N 43.12089, E 12.94025
Tempi di percorrenza: 6,30 ore
Difficoltà: (E)
Interesse prevalente: ambientale/paesaggistico
Partenza/Arrivo: Sefro
Acceso: Da Sefro si costeggia in auto il torrente Scarzito lungo la S.P.79 verso Montelago per circa 3 km, fino all'incrocio sulla dx che indica la Valle Scurosa. Si lascia la strada asfaltata per una bianca carrozzabile, che s'interna per circa 500 metri, fino al rifugio. Parcheggiare sotto (senza salire al rifugio con le auto).

Leggi tutto: Anello Valle Scurosa - Monte Camorlo


Calcola il Percorso di Marca

Seleziona l'inizio del percorso:
Seleziona la fine del percorso:
Tipologia:
Waypoints: (Ctrl-Click for multiple selection)

Video Gallery

Sefro

Agosto 2017
D L M M G V S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2