Giovedì 17 Ago 2017

San Nicola da Tolentino

A Treia anticamente esisteva un convento agostiniano nel quale, per qualche tempo, dimorò lo stesso San Nicola da Tolentino cui la leggenda vuole si debba i miracolo della guangione di un bimbo presso porta Montana. La statua è la prova che, anche dopo la soppressione dell'ordine in seguito all'editto napoleonico, la venerazione per il santo rimase vivissima. Conservata in San Filippo mostra un santo a grandezza naturate e di aspetto giovanile secondo un modello desunto dagli affreschi del cappellone della basilica di Tolentino. Nella sinistra le sfere che alludono all'episodio della guarigione miracolosa per mezzo del pane benedetto. Posa dinamica e teatrale, foga ritmica e sinuosa del gesto sono motivi tardobarocchi presenti in altre opere marchigiane coeve accomunate anche dal dinamismo del panneggio e dal suggestivo contrasto tra il nero dell'abito e l'oro di cintola e scarpe.

 

Video Gallery

Treia

Agosto 2017
D L M M G V S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2