Giovedì 17 Ago 2017

Tenuta Monte Pulischio

Tenuta Monte PulischioLa storia
Già nel XVI° secolo Monte Pulischio, apparteneva al Convento delle Clarisse della Beata Mattia, ed era ricoperto da vigneti. Questo antico precedente, ci ha indotto ad impiantare nel 1989, in collaborazione con l'Ente di Sviluppo, un vigneto sperimentale di circa 14 ettari. Abbiamo scelto "Campo Lungo", un terreno accorpato che è abbracciato dalle ginestre e le querce del Monte Gemmo. E' un lungo campo, posto ad un altezza di 450 m., che sembra salire verso il cielo e il sole e per la sua esposizione, lo accarezza dalla mattina alla sera.
Per uno strano gioco di correnti vi si crea un microclima particolare che favorisce un prodotto sano e ricco di profumi boschivi. Sapori e profumi antichi, che il nostro vino racchiude tutti nel suo bouquet. Il comprensorio di Matelica, piccolo e interno, è in un certo senso il cuore del Verdicchio. Una zona da scoprire, lontana dalle grandi vie di comunicazione, a cavallo fra le province di Ancona e di Macerata nelle Marche. Ma soprattutto una zona fortemente vocata alla vitinicoltura nella quale la presenza del vitigno verdicchio è certa a partire dal XVI secolo ma potrebbe persino risalire a molti anni prima. Un fatto questo, che collocherebbe il verdicchio, nell'ambito del territorio italiano, in quel ristretto gruppo di uve di quasi certa origine autoctona.
La composizione del terreno permette al vigneto poca produzione, ma di ottima qualità. Per la concimazione, ci avvaliamo anche dell'allevamento di cavalli da corsa che completa l'attività dell'azienda. L'impianto di vinificazione posto ai piedi del vigneto consente una trasformazione del prodotto, immediato, alla maturazione delle uve, che vengono raccolte e lavorate con procedimenti naturali, solo nelle ore centrali della giornata. Il prodotto che presentiamo alla commercializzazione, è un verdicchio di Matelica D.O.C... di alta colina, che può fregiarsi di crescere e maturare a 600 m sul livello del mare, circondato da ginestre e boschi di querce. L'ubicazione, i procedimenti di coltivazione biologicamente rispettosi dell'ambiente, la lavorazione accurata, il tutto condito da tanto amore fanno del vigneto della Tenuta Monte Pulischio un esempio unico per caratterizzazione e tipicità del vino prodotto.

I vini:

  • TESIO: Vino bianco derivato da uve di verdicchio. Color giallo paglierino chiaro, limpidissimo, con tenue profumo vinoso, sapore secco con vena lievemente amarognola, armonico, vino superiore da pasto particolarmente vocato per piatti di pesce. Tesio, grande allevatore e allenatore, coniugava per le sue creature passione e scienza ma soprattutto il rispetto per la natura. E' con la stessa filosofia, passione e metodi naturali che creiamo questo prezioso verdicchio.
  • NEARCO: Vino rosso derivato da uve di Cabernet Sauvignon. Colore rosso rubino, intenso profumo sapido, rotondo, gradevolissimo. Aristocratico vino da arrosto, cacciagione e selvaggina, gradevole anche in pasti comuni. Nearco è l'invincibile purosangue a cui abbiamo titolato e dedicato questo vino, che rispecchia per forza e carattere il temperamento del mitico campione.

Riferimenti: Tenuta Monte Pulischio

loc. Montepulischio - 62024 Matelica (MC)

Tel. e fax 0737 84503 - 339 4511525

Sito Web: www.montepulischio.com

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Vedi anche ...

Video Gallery