Domenica 20 Ago 2017

La Flaminia

l'ltinerarium Antonini menziona sei strade che attraversano il territorio marchigiano. La quarta di queste, che il testo definisce Flaminia (ma che non deve il nome all'omonimo console cui fu intitolata la strada che univa Roma a Rimini), dopo aver lasciato l'Umbria a Dubios, presso Nocera, raggiungeva Prolaque (Pioraco), Septempeda (San Severino Marche) Trea (Treia), Auximum (Osimo) ed Ancona per poi proseguire verso sud. Memoria di questo tracciato si trova anche negli scritti di Cicerone e Tacito che, a proposito di Calpurnio Pisone tornato dalla Siria, narra che sbarcò nel porto di Ancona e si incamminò per la via Flaminia alla volta di Roma.

 

Video Gallery